Rapporti scuola-famiglia

La Scuola si pone il problema di interpretare le aspettative delle famiglie stabilendo con esse un rapporto positivo, basato sulla condivisione del progetto formativo e sulla collaborazione educativa.

A tal fine le famiglie si impegnano a:

  • conoscere l’offerta formativa dell’Istituto; 
  • condividere il patto formativo; 
  • collaborare attivamente con i docenti per il raggiungimento e il miglioramento degli obiettivi formativi dei propri figli;
  • esprimere pareri e proposte, attraverso gli organi collegiali e/o in occasioni informali; 
  • comunicare direttamente e tempestivamente alla scuola ogni perplessità, dubbio, proposta, con intenzione collaborativa.

A tal fine la scuola si impegna a: 

  • organizzare puntuali incontri tra singoli genitori e gli operatori scolastici per scambio di informazioni sugli alunni e sui loro processi di maturazione e apprendimento ;
  • organizzare incontri periodici tra gli insegnanti ed i genitori di tutti gli alunni per scambi di informazioni e realizzazione di intese sui piani educativi e di studio;
  • organizzare incontri di formazione per genitori e insegnanti.