Albo pretorio

L'Albo Pretorio finora è stato un luogo fisico, una bacheca nella scuola, dove si affiggeva ogni atto, documento o avviso che dovesse essere reso pubblico, cioè diffuso e portato a conoscenza di tutti i cittadini.

Il motivo dell'esistenza dell'Albo Pretorio è proprio quello di rendere pubblico tutto quello che la pubblica amministrazione decide, contribuendo a rendere "trasparente" l'azione della pubblica amministrazione. In molti casi un atto della pubblica amministrazione non ha efficacia, cioè non ha validità legale, se non è pubblico o affisso in un luogo pubblico (appunto, l'Albo Pretorio).

Da gennaio 2012 l'Albo Pretorio si trasforma e diventa Albo Pretorio on-line (cioè albo virtuale). Tutti i documenti e gli atti che devono essere divulgati/diffusi, in forza di disposizioni normative (leggi o regolamenti).